Vellutata di patate e topinambur

Print Recipe
Contatore porzioni
Tempo di preparazione 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Iniziate mettendo sul fuoco una pentola d’acqua non salata. Sbucciate le patate e lavate bene il topinambur. Tagliate entrambi a fette abbastanza sottili, l’importante è che siano tutte più o meno dello stesso spessore, di modo da omogeneizzarne la cottura.
  2. Mettete i tuberi in una casseruola con un filo d’olio e, a fiamma alta, fateli rosolare di modo che inizino ad imbrunirsi. Una volta che patate e topinambur saranno rosolati a dovere iniziate a stufarli, aggiungendo l’acqua calda poco per volta, lasciandola asciugare e aggiungendone di nuova, fino a che non saranno della consistenza giusta per essere frullati.
  3. Frullate il tutto con il minipimer, aggiungendo un filo d’olio a crudo, di modo da ottenere una vellutata. Aggiustate di sale.
  4. Lavate le foglie di cavolo nero, asciugatele e, una volta tolto il gambo centrale, tagliate una julienne grossolana.
  5. In una padella fate rosolare in un filo d’olio evo il peperoncino fresco tritato finemente, a cui avrete tolto i semi e l’aglio, a cui avrete invece tolto l’anima interna. Togliete lo spicchio d’aglio e aggiungete il cavolo e la vostra CruscaSohn, saltate il tutto per qualche minuto e togliete dal fuoco.
  6. Servite in una fondina la vostra vellutata di tuberi e aggiungete il cavolo spadellato arricchito dalla croccantezza della CruscaSohn. Per ultimo, un filo d’olio evo a crudo non può mai mancare.